Skip to main content

Panelle (Street food Siciliano)

Tempo di preparazione: 45 minuti
Ingredienti per 2 persone

Per la salsa:

  • Ricotta
  • Alici

Procedimento

Versate un litro e mezzo di acqua a temperatura ambiente nel tegame, si può utilizzare un tegame antiaderente o di acciaio. Setacciate la farina di ceci e versate tutto il pacco da mezzo chilo nell’acqua. Il tutto a fuoco spento. Mentre si versa la farina mescolate con un mestolo di legno, potete anche aiutarvi con le mani per rompere i grumi che si sono creati.

Appena si ottiene un composto uniforme, accendete il fuoco a fiamma media e lasciate cuocere per circa 45 minuti. Piano piano l’acqua evapora, il composto inizierà ad addensarsi fino ad assumere la consistenza di una polentina di ceci. Mescolate di tanto in tanto con un mestolo di legno.

Nel frattempo sfogliate il prezzemolo, ovvero separate le foglie dai gambi, questi ultimi non ci serviranno per questa ricetta. Tritate le foglie di prezzemolo con un coltello.

Non appena la farina di ceci assume la consistenza desiderata, spegnete il fuoco e aggiungete sale e prezzemolo al composto, mescolando per incorporare bene tutti gli ingredienti.

A questo punto potete prendere dei piattini da caffè o da dessert e ungerli con dell’olio d’oliva o, se si preferisce, potete usare una teglia.  Versate il composto sui piattini e stendetelo, l’ideale sarebbero circa 5 mm di spessore. Quando l’impasto si è raffreddato, sarà ben compatto e si staccherà senza difficoltà dai piattini.

Mettete l’olio di arachidi sul fuoco, se avete un termometro dovrete aspettare che l’olio raggiunga i 170 gradi. L’olio deve, infatti, essere bollente perché se la temperatura si abbassa rischiate che le panelle si rompano. Un altro suggerimento è di non friggere troppe panelle tutte insieme, ma un po’ per volta sempre per mantenere alta la temperatura dell’olio. Friggete le panelle fino a quando diventano dorate, si gonfieranno leggermente e si sarà formata una crosticina esterna.

Togliete le panelle dal fuoco e lasciatele scolare servendovi di una gratella piuttosto che carta da cucina, così non si inumidiscono e non perdono croccantezza.

Aggiungete un pizzico di sale o limone a piacere. Per il limone evitate di spremerlo per non prendere croccantezza, un piccolo consiglio è di grattare la buccia.

Per una variante golosa consigliata dallo chef, prendete della ricotta fresca, che può essere di bufala, di pecora o come si preferisce. Mettetela in una ciotola e aggiungete al composto delle alici sottolio spezzettate grossolanamente anche a mano. Utilizzate questa salsa per condire le vostre panelle.

Come vi sembrano? Per non perderti nessuna novità sull’Universo Flea, segui le nostre pagine Facebook ed Instagram!

Leave a Reply