Chi era Costanza?
Costanza D’Altavilla fu madre dell’Imperatore Federico II di Svevia. Costanza appare a Dante nel cielo della Luna e il Sommo Poeta ne evoca l’immagine regale e ne sottolinea la risolutezza nella scena politica non meno che la fine morale, ricordante che “non fu dal ver del cor già mai disciolta”. Ma Costanza è anche il nome della prima moglie del Sovrano Svevo: figlia di Alfonso d’Aragona, la donna portò in dote al giovane consorte l’insegnamento di una vita colta, l’esigenza di un’educazione di rango, la raffinatezza delle occupazioni e delle arti di corte. La Birra Costanza è dunque la birra delle due regine.
Birra Artigianale Flea

Costanza - Blonde Ale

Birra dal colore giallo chiaro, prodotta con malto d’orzo al 100%, dal gusto fresco, leggermente fruttata, poco amara, schiuma compatta, cremosa e aderente. Non filtrata, non pastorizzata, ad alta fermentazione e rifermentata in bottiglia.

Ingredienti

Acqua purissima di Gualdo Tadino, malto d’orzo, luppoli e lievito.
La presenza di sedimento, naturale, sul fondo è indice di artigianalità del prodotto.

Caratteristiche estetiche e riconoscimenti

5 EBC

BEVANDA ADATTA AD UNA DIETA VEGANA.

Formati disponibili
  • Bottiglia in vetro 75 cl., 33 cl., 150 cl.
  • Fusto in plastica 15 lt., 20 lt.
Caratteristiche tecniche
  • Grado Plato di partenza (°P) 12,5
  • Grado alcolico 5,2% vol.
  • Temperatura di servizio, conservala in frigo tra 6-8° C.
  • Grado IBU 25
Consigliamo di versare Bianca Lancia, fredda, nel calice “Strong” o anche nel bicchiere “Sestriere“.
Abbinamenti consigliati: Costanza esprime al massimo tutto il suo carattere abbinata a pesce fritto, pollo arrosto, formaggio caprino, salumi non troppo grassi e verdure grigliate.